- AVVISI -
 

Home

Consiglio

Albo

Amministrazione trasparente


Gestione dei dati personali

Regolamenti

Modulistica

Sede e Contatti

Se avete feedback su come migliorare il nostro sito per favore contattatateci
         

- SITO IN AGGIORNAMENTO -


 10/01/2019

ISCRIZIONE A EPAP

L'EPAP ha comunicato di aver provveduto alla modifica del proprio statuto ai fini dell'adeguamento Legge n.3 del 11 gennaio 2018.

Ricordiamo che l'obbligo di iscrizione alla cassa EPAP è dovuta per gli iscritti all'albo professionale dei Chimici e Fisici che esercitano la libera professione, sia in forma singola che associata, anche se in forma occasionale o saltuaria o in regime di collaborazione coordinata e continuativa ed anche se svolgono contemporaneamente attività di lavoratore dipendente, secondo quanto previsto dal Dlgs 10 febbraio 1996, n. 103 e dall'art. 1 del Regolamento dell'Ente hanno l'obbligo di iscriversi all'EPAP.
Per chi svolge esclusivamente attività di lavoratore dipendente l'iscrizione a EPAP non è dovuta, e non cambia nulla rispetto alla situazione attuale.

In attesa di ratifica della delibera da parte dei Ministeri vigilanti, EPAP ritiene che gli iscritti debbano dare seguito alle seguenti indicazioni:

A) professionisti Fisici che al 31 dicembre 2018 siano già iscritti alla gestione separata INPS
  • al 1 gennaio 2019 (o alla data di ratifica dell'iscrizione all'albo professionale, se successiva) dovranno procedere con l'iscrizione a EPAP
  • nelle more dell'approvazione ad opera dei Ministeri vigilanti, essendo l'efficacia della delibera sopspesa, i professionisti Fisici dovranno continuare "come di consueto" i propri versamenti contributivi all'INPS
  • conseguentemente anche i criteri di fatturazione nei confronti dei clienti dovrebbero rimanere inalterati
  • ad esito dell'approvazione della delibera (ove ciò avvenga senza rilievo o prescrizione) i professionisti dovranno procedere con i versamenti a favore di EPAP
  • conseguentemente dalla medesima data anche i criteri di fatturazione nei confronti dei clienti dovranno adeguarsi alle regole EPAP

B) professionisti Fisici che al 31 dicembre 2018 non risultino iscritti alla gestione separata INPS

  • al 1 gennaio 2019 (o alla data di ratifica dell'iscrizione all'albo professionale, se successiva) dovranno procedere con l'iscrizione a EPAP
  • non iscriversi alla gestione separata INPS e pertanto non versare alcun versamento a INPS riferito alla propria attività professionale
  • provvedere a fatturare secondo le regole EPAP (indicando aliquote e tutti i contributi EPAP)
  • "sospendere" il materiale versamento della propria contribuzione e accantonare gli importi, in vista degli adempimenti conseguenti all'approvazione ministeriale
  • versare a EPAP i contributi accantonati non appena l'ente avrà comunicato che i ministeri vigilanti abbiano approvato la delibera

Per i professionisti Chimici nulla cambia rispetto alla situazione preesistente; l'obbligo di iscrizione a EPAP scatta al momento dell'emissione del primo documento fiscale (fattura, notula o parcella).


 

Ultima modifica:
 
 

 
Site Map